Hocus Pocus

Leggende e misteri aleggiano nell’ atmosfera di un tempo ritrovato, di un silenzio, spazio e spaziosità da ridipingere nel buio di una nuova stagione.
Protettrice, sovrana e dea di Halloween è Ecate, regina dei crocicchi, sultana del mistero, dell’ ombra e della magia. Principessa delle tenebre, e custode del mistero sotterraneo.
Associata all’ eremita degli arcani maggiori si lascia incantare dalla luce della lanterna della sua solitudine. Si dirige verso la foresta oscura cosicché nel grembo di rami e rovi, accompagnata dal bubolo del gufo e sospinta dal canto del lupo ritrovi il verso selvaggio, ruggente e scandito della luna.

Siete pronti per trasformarvi in streghe, rabdomanti, maghi, Bagatti e stregoni?

Read More

“Il ciclo della farfalla” La metamorfosi è vita

Anno 2022: due arcani maggiori si tengono la mano: il principio e la fine si abbracciano in una danza di doppia visione.
Il numero due nel cuore della Papessa, la sacerdotessa, Giunone, sapiente messaggera di una nuova coscienza presagisce un’incubazione di una farfalla in volo.

Read More

Settembre

La ruota dell’ anno gira costantemente spogliandosi di foglie stropicciate e vestendosi di rigoglioso foliage.
Un incessante, eterno movimento che abbraccia sempre nuovi cieli dai quali si riparte per un altro giro di giostra. vete mai provato a “ sentire “ il passaggio? Avete mai assaporato la bellezza o il
tormento della trasformazione? Vi siete mai sentiti foglie, rami ed arbusti? Avete mai
provato a sperimentare la vostra arborescenza?

Read More

EUREKA: ELOGIO ALL’OZIO CREATIVO

Eureka” ! disse Archimede quando la sua scintilla creativa accese la lampadina delle sue idee.

Avete mai assaporato la sensazione di essere invasi e pervasi da una fiamma ardente epifanica?

Un insight, una rivelazione, una folgorante intuizione, una manifestazione di qualcosa di inatteso, un sacro fuoco che divampa in un momento in cui eravate concentrati a fare altro?

Si narra che Isaac Newton scoprì la forza gravitazionale mentre si trovasse nel suo giardino; dopo che una mela gli cadde in testa si strofinò il bernoccolo chiedendosi come mai la mela fosse caduta verso il basso, colpendolo, invece di proiettarsi verso l’alto. Quelle riflessioni cambiarono completamente il corso della storia umana e trasformarono anche la vita dello stesso scienziato. Un colpo di genio durante una pausa di relax.

Read More